Partnership tra SB ITALIA e TIMEXTENDER

TimeXtender, software leader con soluzioni dedicate ad aiutare le aziende a strutturare un’organizzazione “data-driven” annuncia la sua partnership con SB Italia. Grazie a questo accordo, SB Italia può offrire ai propri clienti la soluzione Discovery Hub® di TimeXtender.

Luca-Rodolfi-marcomm

Discovery Hub® è un approccio integrato all’architettura IT a supporto della Business Intelligence, che consente alle aziende di ridurre il tempo dedicato all’individuazione e costruzione di Business Insights governati dai dati, automatizzando le analisi con un approccio integrato all’architettura IT presente. Da evidenziare, la capacità della soluzione di automatizzare I processi core della data discovery. Continua a leggere Partnership tra SB ITALIA e TIMEXTENDER

Annunci

A Villa Burba l’AUSED affronta il tema dello Spending IT

Come, dove, quanto spendono i CIO e con quali Rischi

Stemma_senza_bandaMilano, 19 febbraio 2018 – l’AUSED annuncia l’evento del prossimo 22 febbraio 2018 che, grazie all’adesione di Aused dello scorso anno al progetto impresa del CSBNO, si svolgerà nella sala convegni di Villa Burba, prestigiosa villa storica del Rhodense. All’evento parteciperà l’amministrazione del Comune di Rho rappresentata dalla Dottoressa Valentina Giro, Assessora Cultura e eventi – Scuola e istruzione – Politiche giovanili – Comunicazione.

Il tema del dell’evento è porterà il seguente titolo: Spending IT – come, dove, quanto spendono i CIO e con quali Rischi.

A partire dalle ore 9,00 la mattinata di lavori prevede la proposizione dei risultati dell’Indagine Costi, con presentazione da parte dell’avvocato Gabriele Faggioli del suo nuovo libro e relativo workshop di approfondimento. Continua a leggere A Villa Burba l’AUSED affronta il tema dello Spending IT

QINTESI: 50 nuove assunzioni previste nel piano di sviluppo 2018

Predisposto il piano delle assunzioni 2018 per far fronte alle nuove opportunità provenienti dal mercato e per supportare il piano di sviluppo previsto.

Alberto-Pogna_2018-lowMilano, 15 febbraio 2018 – Secondo l’Assintel Report 2018 il mercato dell’Information Technology italiano relativo all’anno da poco concluso ha confermato il trend positivo del settore con un incremento complessivo del 3,1% trainato dalle nuove tecnologie e da un’economia sempre più digitale. In questo attuale scenario QINTESI S.p.A. (http://www.qintesi.com), realtà italiana specializzata nella consulenza direzionale ed IT, ha presentato in questi giorni il piano di sviluppo per il 2018 che prevede una significativa crescita del proprio organico, con un ulteriore incremento del 25% sul 2017.

“All’inizio dello scorso anno – ha sottolineato Alberto Pogna, Amministratore delegato di QINTESI – la nostra azienda annoverava 150 persone. Durante il 2017 siamo cresciuti del 35%, raggiungendo le 200 unità, includendo le risorse della nostra consociata BF Partner”.

“Qintesi conferma le sue politiche di sviluppo continuando ad investire in innovazione tecnologica, con particolare focus alle tematiche legate al mondo SAP S/4HANA, di cui siamo uno dei principali player di riferimento, al mondo della Digital Transformation e del Cloud Computing. Per far fronte alle opportunità emergenti da tali investimenti, Qintesi ha predisposto per il 2018 un significativo piano di assunzioni”.

“Dopo l’importante incremento nelle assunzioni avvenuto già lo scorso anno – ha proseguito Pogna – abbiamo avviato la selezione di oltre 20 risorse nelle aree Finance, Operations, Risk & Compliance, Insurance e Governance. Altre 15 figure le stiamo ricercando nelle aree Analytics & Data Platform e Performance Management, infine ulteriori 15 risorse da inserire nelle aree Development & User Experience, Data Integration & Automation e Cloud & Infrastructure. Circa il 50% del piano di sviluppo prevede l’inserimento di giovani neolaureati.” Continua a leggere QINTESI: 50 nuove assunzioni previste nel piano di sviluppo 2018

Il meglio dei Comunicati Stampa Nazionali