Internet of Things: connessi o estinti!

L’Italia è uno dei paesi dove il mercato cresce più velocemente, trainato soprattutto dagli obblighi normativi e dai servizi

Si è svolto ieri mattina a Milano il convegno Internet of Things: connessi o estinti!, durante il quale sono stati presentati i risultati principali di una recente ricerca svolta dall’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano.

Secondo la ricerca, prosegue nel nostro paese la crescita del mercato IoT, che nel 2017 ha raggiunto 3,7 miliardi di euro, con un incremento del 32% rispetto al 2016spinto sia dalle applicazioni più consolidate che sfruttano la “tradizionale” connettività cellulare (2,2 miliardi di euro, +29%), sia da quelle che utilizzano altre tecnologie di comunicazione (1,5 miliardi di euro, +36%). Una crescita che risulta in linea o superiore a quella degli altri Paesi occidentali, il cui vero motore è costituito dalla componente legata ai servizi abilitati dagli oggetti connessi, che valgono ormai 1,25 miliardi di euro (con un peso pari al 34% del mercato).

A trainare l’IoT in Italia è, anche per il 2017, lo Smart Metering che, per effetto degli obblighi normativi per il gas (2,4 milioni di contatori gas installati presso le utenze domestiche nel 2017) e dell’installazione della seconda generazione di contatori elettrici intelligenti, raggiunge i 980 milioni di euro (26% del mercato, +3% rispetto al 2016). Subito dopo, ormai a breve distanza, troviamo la Smart Car con 810 milioni di euro (22% del mercato, +47%), grazie anche agli 11 milioni di veicoli connessi a fine 2017, oltre un quarto del parco circolante in Italia. A seguire troviamo le applicazioni di Smart Building (pari a 520 milioni di euro, 14% del mercato IoT), le soluzioni IoT per la logistica (360 milioni di euro, +45%), la città (320 milioni di euro, +40%) e la casa (250 milioni di euro, +35%). Smart Metering e Smart Car, insieme a Smart Home e Industrial IoT, sono gli ambiti di cui si prevedono i tassi di crescita più significativi nel 2018. Continua a leggere Internet of Things: connessi o estinti!

Annunci

Western Digital aumenta le prestazioni di gioco con le nuove SSD NVMe

Il mondo del gaming su PC sta diventando sempre più immersivo, con contenuti visual sempre più sviluppati ed evoluti. I giocatori sono così alla continua ricerca di tecnologie che offrano un’esperienza unica e ai massimi livelli. Con l’obiettivo di garantire soluzioni innovative, a basso consumo energetico e offrire una durata maggiore ai sistemi di gioco per PC, Western Digital Corporation (NASDAQ: WDC) lancia le nuove unità Western Digital® Black 3D NVMe™ SSD ad elevate prestazioni e con architettura e sistema di gestione propri. Questo drive agisce sulle applicazioni per PC accelerando i dati, consentendo agli utenti di accedere rapidamente a contenuti audio e di gioco e reperire e utilizzare video ad alta risoluzione.

Per rispondere ad una sempre crescente domanda di contenuti, i PC devono poter eseguire applicazioni dettagliate e supportare grafiche e i contenuti video 4K/Ultra HD. Per trasferire questa grande quantità di dati velocemente e senza problemi, Western Digital ha sviluppato una nuova generazione di SSD. Il drive M.2 dispone di un’architettura e controller NVMe propri, che si integrano perfettamente con le tecnologie 3D NAND di Western Digital.

La nuova piattaforma verticale integrata SSD, progettata specificatamente per massimizzare le prestazioni di NVMe SSD, ha una gestione di alimentazione avanzata, alta durata e resistenza, per rispondere alla crescente gamma di applicazioni che integrano la tecnologia NVMe. Continua a leggere Western Digital aumenta le prestazioni di gioco con le nuove SSD NVMe

Presente, futuro e innovazione delle tecnologie Dynamics

#003366_DUGIT_var-dritt-blu2-72dpi-2cmAUSED presenta il primo evento DUGIT del 2018 che si svolgerà il prossimo 19 aprile presso la Microsoft House di Milano

Il prossimo 19 aprile, l’AUSED propone un evento del DUGIT, il primo User Group italiano dedicato alle tecnologie Microsoft Dynamics, un punto di riferimento per tutti i CIO utilizzatori di AX, CRM e NAV.

Il DUGIT, in questo suo primo evento del 2018, propone l’incontro dal titolo “Presente, futuro e innovazione delle tecnologie Dynamics”.

L’iniziativa si svolgerà dalle ore 15,45 di giovedì 19 aprile 2018 presso la Microsoft House – Open Hub – di via Pasubio 21 a Milano.

E’ possibile iscriversi da questo link: https://goo.gl/Zi8Esi

Continua a leggere Presente, futuro e innovazione delle tecnologie Dynamics

Il meglio dei Comunicati Stampa Nazionali