Green IT – Applicazioni ICT per l’efficienza energetica

Si svolgerà nel pomeriggio del prossimo 4 maggio presso lo Star Hotel Ritz  di Milano (via Spallanzani 40) l’evento speciale AUSED in collaborazione con l’Acceleratore d’Impresa del Politecnico di Milano e la Fondazione Politecnico di Milano, per meglio approfondire aspetti del risparmio energetico innestati da un sapiente uso delle tecnologie ICT.

Nella recente conferenza di Copenaghen sui cambiamenti climatici, è emersa una considerazione di fondo.  “È sicuramente importante produrre energia con fonti rinnovabili, ma è ancora più prioritario utilizzare meglio quella prodotta con le fonti tradizionali. I margini di risparmio possono arrivare al 50%”.

Ci troviamo, all’incirca, nella stessa situazione in cui era l’automobile negli anni ’70. Si sono ridotti di quasi un ordine di grandezza i consumi di combustile, migliorando anche le prestazioni.

Il convegno affronta il tema del risparmio energetico nei processi industriali, usando come leva di miglioramento l’Information Technology.

Un primo punto di partenza è ovviamente intrinseco alla tecnologia medesima. Si può rendere “green” una macchina di elaborazione, non solo riducendone i consumi diretti, ma anche (e soprattutto) utilizzandola in modo più efficiente.

Un approccio all’elaborazione di un piano di evoluzione delle infrastrutture IT che tenga conto anche delle problematiche energetiche richiede strumenti che sappiano valutare i consumi energetici in termini di servizio erogato o per comparto organizzativo. Tali strumenti sono anche in grado di simulare l’impatto di ipotetici cambiamenti nelle infrastrutture IT e di valutare il costo energetico delle diverse opzioni.

Spesso molti server, accesi in contemporanea, si possono compattare in un numero inferiore di macchine hardware, avendo come alleato il software di virtualizzazione.

Il passo successivo è l’uso dell’Information Technology per monitorare i processi industriali e comprendere i livelli di inefficenza.

Questa attività si basa su alcune tecniche di base quali la sensoristica in rete per la valutazione dei parametri di riferimento (ambientali,termodinamici,energetici,…), l’analisi sintetica e predittiva dei dati rilevati, la modellazione matematica del comportamento del sistema nella sua globalità e nei singoli componenti.

I risultati di queste attività danno una fotografia della situazione reale e aiutano a prevedere il comportamento energetico del sistema sulla base dei cambiamenti delle varie componenti (un isolamento termico in un edificio, l’abbassamento di temperatura in un locale, la temporizzazione nelle accensioni dei dispositivi che consumano energia, la curva di salita della temperatura in un regolatore di caldaia, l’effetto dell’accensione di una macchina ad alto consumo in un capannone industriale, l’uso contemporaneo e sinergico di più fonti energetiche ,..).

In sostanza, stiamo pensando ad applicazioni che, in campo energetico, hanno la stessa logica dei sistemi Gestionali (ERP) in campo produttivo, amministrativo e logistico.

A G E N D A

14,30 Registrazione dei partecipanti

14,45            Benvenuto Aused

Erminio Seveso, Presidente Aused

15,00 L’Acceleratore d’Impresa del Politecnico di Milano

Giuseppe Serazzi

Delegato del Rettore per l’Acceleratore d’Impresa

15,30 ICT ed efficienza energetica: Lo stato dell’arte

Eugenio Capra

Docente Dipartimento Elettronica ed Informazione del Politecnico di Milano; Project Manager della Fondazione Politecnico di Milano

15,45 Coffee break

16,00 Soluzioni innovative proposte dall’Acceleratore d’Impresa del Politecnico di Milano

Neptuny – Strumenti per guidare l’evoluzione dei data center in ottica Green IT

Giuseppe Nardiello – Sviluppo Mercato

EnertechSolution – Tecnologie integrate per la gestione razionale dell’energia

Luca Ferrarini – Docente Dipartimento Elettronica ed Informazione del Politecnico di Milano e Partner Enertech Solution

Motus – Simulazione dinamica in ambienti complessi

Alberto Leva – Docente Dipartimento Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano e Partner Motus

Smart Mesh Building – Wireless Mesh Network in Domotica: una rete di contatti in un mondo senza fili
Stefano Maggi – Docente Dipartimento di Elettrotecnica del Politecnico di Milano e fondatore del Gruppo di ricerca ZigBee Newtork

17,15 Dibattito sui temi esposti con  coinvolgimento delle aziende presenti

Modera: Alessandro Zeigner

Coordinatore dell’Acceleratore d’Impresa

18,15 Chiusura dei lavori

La manifestazione è stata ideata e realizzata con il contributo del compianto Ing. Giacomo Zanotti, consulente della Fondazione Politecnico di Milano e responsabile dello sviluppo business dell’Acceleratore d’Impresa del Politecnico di Milano, scomparso prematuramente il 1° aprile scorso – e in collaborazione con la Segreteria Aused.

Per informazioni:

Segreteria Aused: tel. 02-5464747

Per aderire:

Fax. 02-55185875

e-mail: aused@aused.org

sito: www.aused.org (compilando l’apposito  form)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...