Novità AUSED 2015: Innovation Lab e Academy

inglettiL’osservatorio ICT Governance di AUSED orienta alcune iniziative per sviluppare la nuova strategia dell’associazione che mira a diventare il punto di riferimento per la “community ICT” riconosciuto anche dalle istituzioni, in Italia ed in Europa.

Nel suo trentanovesimo anno d’attività, AUSED si propone a tutti i suoi soci con un ambizioso piano che mira essenzialmente a investire sui giovani, fare ricerca e innovazione e generare valore per le aziende socie. Questo programma, nato dall’Osservatorio ICT Governance di AUSED viene sviluppato in parte con la collaborazione della School of Management – Politecnico di Milano e della SDA Bocconi School of Management.

“Una delle priorità di AUSED – ha sottolineato Giuseppe Ingletti, Director, “Corporate ICT Systems & International Special Projects” di Fiera Milano e coordinatore dell’Osservatorio ICT Governance di AUSED – è quella di rafforzare il ponte tra la conoscenza (scuola e teoria) e la sua applicazione (pratica ed esperienza) e comunicare, allo stesso tempo, con le istituzioni per essere ascoltati e diventare un punto di riferimento riconosciuto”.

Per raggiungere questi obiettivi, AUSED mette in campo l’AUSED Innovation LAB, che si occuperà della ricerca, dei giovani e della creazione di valore per le aziende e l’AUSED ACADEMY, ovvero un’attività mirata alla formazione, alla divulgazione e alla comunicazione.

“Questi innovativi progetti – ha dichiarato Ingletti , promotore delle due iniziative – hanno lo scopo di raccogliere e valorizzare i nostri sforzi nelle attività di ricerca e divulgazione/formazione su tutti i temi che i gruppi di lavoro associativi vorranno sviluppare durante il 2015, avvalendoci della collaborazione della SoM del Politecnico di Milano e della SDA Bocconi, che hanno aderito con entusiasmo alla nostra chiamata”.

L’AUSED Innovation Lab, centro di ricerca e sviluppo dell’AUSED promuovere dunque il percorso dell’Innovazione digitale e l’adozione delle soluzioni ICT nelle aziende. Si occuperà di ricerche, benchmarking (con appositi tavoli di lavoro delle practice, con indicatori e risultati in relazione a temi chiave per lo sviluppo delle organizzazioni) e di Open Innovation Workshop, ovvero seminari di innovazione e sviluppo di scenari tecnologici che facilitino l’individuazione di opportunità e approcci di innovazione digitale. I lavori svolti all’interno dell’Aused Innovation Lab saranno propedeutici alla comunicazione e alle attività di divulgazione dei risultati del “laboratorio”, per promuovere la generazione di idee di innovazione favorendo il confronto tra i soci, il network di simpatizzanti, il mondo Universitario e gli stakeholder del settore, ma anche per incrementare le iniziative di comunicazione e garantire visibilità all’associazione e ai soci, con l’obiettivo di aumentare l’autorevolezza dell’associazione ed diventare sempre più influenti nei confronti delle istituzioni e dell’offerta.

“Tra le priorità dell’associazione – ha proseguito Ingletti – vi sono i seguenti temi:

  • Le opportunità di una gestione accorta dei contratti di licenza: dalla novità del software usato ai benefici derivanti dalla negoziazione delle clausole unfair , team coordinato da Stefano Perfetti – IT Manager – A2A;
  • Delineare i percorsi di trasformazione “Digital & Cloud”, identificando i nuovi ruoli ICT e divenendo noi stessi agenti del cambiamento : [la vista Organizzazione & HR-ICT] , team coordinato da Giuseppe Ingletti – Director, Corporate ICT Systems & International Special Projects –   Fiera Milano Group;
  • Approfondire le nuove modalità di esternalizzazione dei servizi digitali (servizi di cloud computing) e le nuove modalità di acquisizione di prodotti e servizi informatici: [la vista Legal] , team coordinato da Gabriele Faggioli – Adjunct Professor del MIP;
  • Studiare gli impatti delle nuove tecnologie digitali sui prodotti, sulle modalità di comunicazione e l’adozione dei servizi “Cloud” : “nuova opportunità di business” [la vista Tecnologie, Prodotti e Marketing] , team coordinato da Luigi Pignatelli ICT Manager   –   Carl Zeiss Vision;
  • Sperimentare l’evoluzione digitale dei sistemi amministrativo-gestionali e dei relativi processi di funzionamento , team coordinato da Alessandro Caleffi Group Software Application Manager – Falck Renewables).

AUSED ACADEMY intende costituire un’iniziativa formativa di alto profilo, ampia e multidisciplinare, che affianca lezioni in aula con numerose attività esperienziali sul campo, integrando la formazione nel quadro di un più ampio progetto a favore dello sviluppo di competenze e di innovazione per la gestione dell’ICT management nelle organizzazioni.

“Nello specifico – ha commentato Ingletti – gli obiettivi per cui nasce l’Aused Academy sono relativi al colmare il cultural divide, integrando la formazione nel quadro di un più ampio progetto di sviluppo di cultura e competenze per la gestione dell’Innovazione Digitale nelle imprese, e costituire un centro di formazione e qualificazione permanente che, affiancando l’apporto teorico e metodologico a momenti di confronto e attività esperienziali, consenta di accompagnare i manager dell’ICT in un processo di evoluzione ed empowerment.”

Saranno identificati e progettati, in collaborazione con i soci e in sinergia con le attività di ricerca dell’Aused Innovation Lab, percorsi di sviluppo ad hoc per nuove le figure professionali che rispondano alle esigenze delle organizzazioni e all’evoluzione dell’ICT. Sono inseriti in questo catalogo, con accesso scontato per i soci AUSED, anche i corsi MIP in area ICT&Management e SDA-Bocconi.

“Il programma formativo dell’AUSED ACADEMY – ha concluso Ingletti – sarà arricchito da momenti di discussione con diversi Manager e Opinion leader nel campo dell’ICT management a livello italiano e internazionale, testimonianze di Manager delle aziende socie o provenienti dal network di simpatizzanti e sostenitori con un ruolo di rilevo tra gli stakeholder del settore, oltre a Company visit finalizzate a osservare esperienze sul campo di organizzazione del lavoro, laboratori o servizi ICT innovativi presso le organizzazioni dei soci e/o proposti da soggetti che provengono dal network di simpatizzanti del mondo Universitario e tutti gli stakeholder del settore”.

Il target dell’AUSED ACADEMY si rivolge principalmente a Manager operanti all’interno delle Direzioni e figure tecnico-operative considerate alti potenziali all’interno delle Direzioni ICT. La collaborazione con le principali Business School e Università italiane consente di dare ai partecipanti accesso al più ampio bacino di formazione sul management e la gestione dell’innovazione ICT presente sul mercato nazionale.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...